Azienda Agricola Valleverde di Franco Paris

Zafferano in cucina con lo zafferano puro in filamenti della Azienda Agricola Valleverde

HAI VISITATO LA PAGINA DEI CONSIGLI? SE NON L'HAI ANCORA FATTO, TI SUGGERIAMO DI VISITARLA

Lo zafferano puro in filamenti deve essere lasciato in infusione in un pochino di acqua tiepida per almeno due ore perchè il prodotto è stato essiccato, processo essenziale per la sua conservabilità e le sue proprietà organolettiche.

Tanto se preferisci avere i filamenti interni che spezzettati, oppure addirittura polverizzato (ovviamente da te!), lo zafferano puro per utilizzarlo al meglio deve essere lasciato in acqua in modo che i filamenti o le parti del filamento riprendano vita, rilasciando tutti gli emolienti all'acqua che diventerà aromatizzata.

Guarda alcuni piatti realizzati con facilità e potrai avere anche tu gli stessi risultati e meravigliare con eleganza!

Tagliatelle agli spinaci, guanciale, ricotta e zafferano

Tagliatelle agli spinaci, guanciale, ricotta e zafferano della Azienda Agricola Valleverde

Lasciare per almeno due ore qualche filamento di zafferano, intero oppure spezzettato, in un pochino di acqua tiepida. Cuocere la pancetta in padella. Versare la pasta aldente nella padella ed aggiungere una fettina di ricotta, l'acqua aromatizzata con lo zafferano lasciato in infusione e all'olio q.b.. Saltare in padella per qualche minuto fino ad amalgamare il tutto.
N.B.: Per una buona riuscita della pietanza consigliamo l'utilizzo delle tagliatelle agli spinaci Del Verde ed una ricotta di produzione locale per avere un sapore unico.

Risotto salsiccia, zucchine e zafferano

Risotto salsiccia, zucchine e zafferano in filamenti della Azienda Agricola Valleverde

Lasciare per almeno due ore qualche filamento di zafferano, intero oppure spezzettato, in un pochino di acqua tiepida. Cuocere del riso con il metodo che si preferisce, con sale e olio q.b., aggiungendo del dado, della zucchina e della salsiccia. A pochi minuti dalla fine, aggiungere l'acqua aromatizzata con lo zafferano lasciato in infusione ed amalgamare il tutto.
N.B.: Per gustare al meglio la pietanza consigliamo l'utilizzo di salsiccia e zucchina di produzione locale.

Malloreddus con salsiccia, prezzemolo e zafferano

Malloreddus con salsiccia, prezzemolo e zafferano della Azienda Agricola Valleverde

Lasciare per almeno due ore qualche filamento di zafferano, intero oppure spezzettato, in un pochino di acqua tiepida. Sbriciolare la salsiccia e cuocerla in padella con vino bianco, aglio, sale ed olio. Versare la pasta aldente nella padella insieme all'acqua aromatizzata con lo zafferano in infusione. Saltare in padella per qualche minuto fino ad amalgamare il tutto.
N.B.: Per gustare al meglio la pietanza consigliamo l'utilizzo di salsiccia e zucchina di produzione locale.

Fusilli con pancetta, zucchine e zafferano

Fusilli con pancetta, zucchine e zafferano della Azienda Agricola Valleverde

Lasciare per almeno due ore qualche filamento di zafferano, intero oppure spezzettato, in un pochino di acqua tiepida. Cuocere la pancetta senza olio. Cuocere una zucchina in acqua e padella con sale ed olio q.b.. Versare la pasta aldente nella padella insieme all'acqua aromatizzata con lo zafferano lasciato in infusione. Saltare in padella per qualche minuto fino ad amalgamare il tutto.
N.B.: Per gustare al meglio la pietanza consigliamo i fusilli trafilati al bronzo delle marche italiane: Voiello, Del Verde, De Cecco e La Molisana. Guanciale e zucchina preferibilmente di produzione locale.

Farfalle con gamberoni argentini, funghi champignon e zafferano

Farfalle con gamberoni argentini, funghi champignon e zafferano della Azienda Agricola Valleverde

Lasciare per almeno due ore qualche filamento di zafferano, intero oppure spezzettato, in un pochino di acqua tiepida. Tagliare gli champignon a fette fini. Sgusciare i gamberoni argentini e dopo averli sciacquate per bene in modo da togliere la sabbia, cuocerli in padella con vino bianco, champignon, aglio, sale ed olio q.b..
Versare la pasta aldente nella padella insieme al prezzemolo fresco e all'acqua aromatizzata con lo zafferano lasciato in infusione. Saltare in padella per qualche minuto fino ad amalgamare il tutto.
N.B.: Per gustare al meglio la pietanza consigliamo le farfalle delle marche italiane: Voiello, Del Verde, De Cecco e La Molisana. Guanciale e zucchina preferibilmente di produzione locale.

Spaghetti con mazzancolle fresche e zafferano

Spaghetti con mazzancolle fresche e zafferano della Azienda Agricola Valleverde

Lasciare per almeno due ore qualche filamento di zafferano, intero oppure spezzettato, in un pochino di acqua tiepida. Sgusciare le manzacolle fresche e dopo averle sciacquate per bene, lasciarle cuocere in padella con vino bianco, aglio, sale ed olio q.b..Versare la pasta aldente nella padella insieme all'acqua aromatizzata con lo zafferano lasciato in infusione. Saltare per qualche minuto fino ad amalgamare il tutto.
N.B.: Per stupire con questo piatto dovrai usare gli spaghetti trafilati al bronzo delle marche italiane: Voiello, Del Verde, De Cecco e La Molisana. In alternativa puoi utilizzare anche le linguine ma sempre delle marche citate, l'importante per questo piatto è utilizzare le manzacolle fresche, quelle dal colore grigio. Ti sconsigliamo fortemente di utilizzare quelle di colore arancione perchè precotte.

Minestra di cicerchie, patate, zucchine, pancetta e zafferano

Spaghetti con mazzancolle fresche e zafferano della Azienda Agricola Valleverde

Lasciare per almeno due ore qualche filamento di zafferano, intero oppure spezzettato, in un pochino di acqua tiepida. Cuocere le cicerchie per almeno venti minuti e poi aggiungere le patate tagliate a cubetti. A dieci minuti dalla fine aggiungere la zucchina e la pancetta a fette. Versare l'acqua aromatizzata con lo zafferano in infusione a pochi minuti dalla fine ed amalgamare il tutto.
N.B.: Per una buona riuscita della pietanza consigliamo di lasciare le cicerchie in acqua per almeno una giornata intera. Non cuocere le patate subito ma aggiungile in pentola a metà cottura delle cicerchie per evitare che si cuociono troppo per poi disintegrarsi. Per un sapore particolarmente deciso è fondamentale l'utilizzo di alimenti selezionati: patate, cicerchie e zucchine da preferire di produzione locale.

Spigola in salsa di arancio e zafferano

Spigola in salsa di arancio e zafferano della Azienda Agricola Valleverde

Lasciare per almeno due ore qualche filamento di zafferano, intero oppure spezzettato, in un pochino di acqua tiepida. Disporre del filetto di spigola o del branziono in padella e cuocere con del vino bianco. Dopo pochi minuti di cottura togliere le squame con una spatola e continuare la cottura aggiungendo il succo contenuto in metà arancia, uno spicchio di aglio, sale ed olio q.b.. A pochi minuti dalla fine della cottura, aggiungere l'acqua aromatizatta con lo zafferano precedentemente lasciato in infusione per almeno due ore. Finire la cottura fino a far ritirare l'acqua aggiunta.

Bocconcini di pollo allo zafferano

Bocconcini di pollo allo zafferano della Azienda Agricola Valleverde

Lasciare per almeno due ore qualche filamento di zafferano, intero oppure spezzettato, in un pochino di acqua tiepida. Disporre i bocconcini di petto di pollo in padella e cuocere con del vino bianco, cipolla, carote, ananas, sale ed olio q.b.. A pochi minuti dalla fine della cottura, aggiungere l'acqua aromatizatta con lo zafferano precedentemente lasciato in infusione per almeno due ore. Finire la cottura fino a far ritirare l'acqua aggiunta.

il risotto allo zafferano dell'Azienda Agricola Valleverde

SONO VERAMENTE TANTI I POSSIBILI UTILIZZI ED ABBINAMENTI DELLO ZAFFERANO IN CUCINA

Abbiamo riportato solo alcune realizzazioni ma con lo stesso concetto, spirito, voglia di cucinare e creare è possibile realizzare qualsiasi nuovo piatto e stupire con l'aggiunta di un solo ingrediente: una spezia naturale. Quando si sente parlare di zafferano si associa al risotto ma come hai visto sopra, non è così: provalo anche con i primi piatti di pasta di grano duro oppure all'uovo.

Abbinando anche della panna oppure della besciamella, le pietanze risulteranno più cremose: è sufficiente un solo cucchaio per dare una nuova veste ai piatti a base di zafferano.
Ti suggeriamo un piatto di facilissima realizzazione, veloce e di forte impatto: i tortelloni in crema di zafferano. Non dovrai fare altro che ripetere quanto hai letto in questa pagina ed aggiungere un solo cucchiaio di panna. Provaci!


Puoi utilizzare il nostro zafferano per realizzare anche degli ottimi dessert!

Puoi completare il pasto con un budino oppure con una pannacotta allo zafferano, entrambe delle facili realizzazioni che puoi fare anche tu in casa e ti porteranno via solamente 20 minuti. Se poi hai 40 minuti puoi preparare addirittura una crema catalana allo zafferano.
Puoi prendere una delle tante ricette che ci sono su internet ed aggiungere un pochino del nostro zafferano puro nel momento in cui scalderai il latte per la preparazione della pietanza. Per otto coppette di crema è sufficiente solamente 0,1 grammi del nostro zafferano, hai letto bene, solo un decimo di grammo. Prova a realizzarci un dessert!


Se hai suggerimenti da darci oppure vuoi farci sapere una ricetta che hai sperimentato personalmente, che ti è piaciuta e che ti ha stupito perchè fuori dagli schemi, non esitare a contattarci, ci farebbe tanto piacere!

Ti suggeriamo un piatto di facilissima realizzazione, veloce e di forte impatto Azienda Agricola Valleverde

ARRICCHISCI LE PIETANZA CON
LO ZAFFERANO PURO IN FILAMENTI

Lasciati coinvolgere da questa spezia per arricchire ed ampliare le pietanze che porti in tavola. Stupirai i tuoi ospiti.
Il risultato è garantito perchè non coltiviamo solo la spezia ma seguiamo i clienti in cucina con consigli, ricette e suggerimenti per arricchire e meravigliare!

TORNA SU